• it
  • en

L’Asolo Prosecco nasce sulle colline del territorio che circonda l’antico borgo di Asolo, un luogo incantato, ricco di arte e di storia, che è stato candidato ad ottenere il riconoscimento di Patrimonio Mondiale dell’Umanità Unesco.

UNA STORIA
DI BELLEZZA
E PAESAGGI

Al fascino delle colline che si stagliano contro il profilo delle montagne, Asolo aggiunge il richiamo di una storia straordinaria. La Rocca svetta a controllare il territorio. Tra i vicoli della cittadina e nelle campagne circostanti riecheggiano i fasti della corte di Caterina Cornaro, ex regina di Cipro, che riunì ad Asolo artisti, letterati e poeti. Oggi è compito dell’Asolo Prosecco narrare nei calici la suggestione senza tempo di questo angolo meraviglioso di terra veneta.

L’ASOLO PROSECCO
racconta
il paesaggio

I produttori dell’Asolo Prosecco vogliono raccontare nei loro vini la bellezza, la storia, la cultura di Asolo e del suo paesaggio. Non è un caso se anche la zona di produzione dell’Asolo Prosecco è stata inserita nel percorso di candidatura del Monte Grappa a Riserva della Biosfera secondo il programma MaB (Man and Biosphere) dell’Unesco, affinché possa far parte di una rete globale di eccellenze paesaggistiche mondiali.

Asolo prosecco: è tutta un'altra storia
L’Asolo Prosecco nasce sulle colline del territorio che circonda l’antico borgo di Asolo.